Laura Piantanida eletta alla Presidenza di AREL

REAAS News Venerdì, 21 Febbraio 2020.

Fonte: Il Quotidiano Immobiliare Original article here

L'Head of Advisory, Due Diligence & Technical Services Dept. REAAS (Gruppo YARD-REAAS), prende il posto di Francesca Zirnstein.

Laura Piantanida (Gruppo YARD-REAAS) è stata eletta alla Presidenza di AREL, Associazione Real Estate Ladies di cui è socia fondatrice, prendendo il posto di Francesca Zirnstein, nominata Presidente Onorario. Laura Piantanida ha commentato così il suo nuovo incarico:

“Sono felice di essere stata nominata dal Consiglio Direttivo come nuovo Presidente. Per me è un piacere e un onore ricoprire questa carica in un’associazione che mi ha visto tra le fondatrici e che seguo con entusiasmo da anni. Sin qui è stato fatto un lavoro splendido e raccogliamo un’eredità ricca e importante. “Formazione, informazione e networking” per le socie rimangono i cardini di AREL ma vogliamo continuare a dare il nostro contributo anche per tutto quello che di incoraggiante accade all’esterno dell’associazione: dai processi di rigenerazione urbana delle nostre città al rafforzamento della crescita al femminile in senso ampio, collegandoci in questo anche con le associazioni nostre omologhe all’estero”.

 

QI 312 AREL teaserpdf32Intervista de “il Settimanale del QI" n°312 a Laura Piantanida

 

 

 

 

 

 

 



Costituita a luglio 2006, AREL Associazione Real Estate Ladies nasce per creare uno spazio in cui le professioniste e le manager che operano nel settore del real estate italiano possano confrontarsi, condividere e approfondire le rispettive esperienze per contribuire alla crescita delle professionalità e all'innovazione di uno dei settori storici dell'economia italiana. Presente su tutto il territorio nazionale annovera attualmente circa 260 iscritte. Un’associazione di genere certamente, ma orientata allo sviluppo delle figure professionali impegnate in prima linea e in ruoli di responsabilità nel mercato immobiliare. AREL è innanzi tutto un luogo del confronto. La peculiarità di raccogliere trasversalmente tutte le professionalità coinvolte nella filiera immobiliare, dai progettisti ai consulenti, dai dirigenti di azienda alle libere professioniste, dalle imprenditrici alle specialiste del credito e delle valutazione di impresa, rende AREL un osservatorio unico, una piattaforma di scambio e integrazione di competenze che risponde davvero a tutte le caratteristiche, le potenzialità e le innovazioni possibili all’interno del mercato immobiliare. Un’associazione di donne, perché sono tante le professioniste impegnate nel real estate, portatrici di una formazione eccellente, spesso centrali nei processi decisionali e realizzativi, pronte mettersi in gioco in prima persona in un percorso di crescita aperto e orientato a fare sistema.