Integrazione tra Yard e REAAS: la conferenza stampa

Video Mercoledì, 18 Settembre 2019.

Fonte: requadro.com Original article here

Yard – gruppo indipendente specializzato nella consulenza e nella gestione integrata dei servizi immobiliari – ha sottoscritto un accordo che prevede l’avvio di un progetto di integrazione con Reaas spa, società di consulenza tecnica integrata che opera prevalentemente nei mercati istituzionali del real estate, delle banche e del private equity, italiani e stranieri.

Il nuovo gruppo – che presenterà un fatturato complessivo 2019 di circa 40 milioni e un organico di oltre 160 professionisti – si propone di consolidare la propria posizione tra i leader del mercato italiano e di implementare il piano di internazionalizzazione che le due società hanno già avviato in territorio europeo.

Yard – che unisce oltre 20 anni di esperienza complessiva nella gestione di portafogli immobiliari e nell’advisory su operazioni di sviluppo complesse e che oggi gestisce in Italia asset distribuiti in 20 regioni, 80 province e 335 comuni – e Reaas – già presente in Uk e Francia, le cui attività includono supporto ad acquisizione e dismissione di immobili, sviluppo, gestione, diagnosi, gestione e risoluzione delle passività ambientali, con oltre 100 milioni di euro di progetti annuali gestiti – si pongono quindi, in piena continuità operativa, come punto di riferimento indipendente per il mercato domestico e per i player internazionali.

Il progetto di aggregazione – che vede impegnate le figure apicali di entrambe le società – prevede il mantenimento di entrambi i brand, che hanno mostrato forte complementarietà nell’ambito della diversificata offerta dei servizi real estate.

Nell’ambito dell’operazione è previsto che i fondatori di Reaas, Emanuele Bellani e Paolo Datti, acquisiranno quote di partecipazione affiancando gli altri soci nella holding di controllo. Inoltre, per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo condivisi, Bellani e Datti acquisiranno ruoli apicali all’interno della società.