Hines finalizza l'acquisizione dell'ex Trotto di San Siro a Milano

REAAS News Giovedì, 30 Aprile 2020.

Fonte: www.ilqi.it Original article here

Nuovi spazi per la città: un’ampia area verde aperta alla cittadinanza e caratterizzata da un’offerta residenziale con un’importante quota d’affitto a canoni accessibili
Hines, player a livello globale attivo nel real estate, ha completato l’investimento nell’area Ex Trotto ed Ex Centro di Allenamento di San Siro a Milano, superficie dismessa dal punto di vista sportivo fin dal 2013, che verrebbe trasformata in un importante progetto a destinazione mista con prevalenza residenziale. L’area è stata acquisita da Snaitech attraverso il fondo immobiliare “Invictus” istituito e gestito da Prelios SGR.
Il progetto preliminare di rigenerazione urbana, da sottoporre nei prossimi mesi alle autorità competenti, intende recuperare un’area complessiva di 150.000 mq, da tempo non utilizzata, aprendola alla città di Milano.
Una prima proposta di sviluppo includerebbe un parco di oltre 30.000 mq, coerente con la vocazione verde del quartiere, e un’offerta residenziale con un’importante quota in affitto a canoni concordati, entrambi in linea con la visione strategica di Hines.
Altro aspetto chiave sarebbe rappresentato dai servizi rivolti al quartiere di San Siro e all’intera comunità, oltre a quelli pensati per le famiglie e per gli anziani, per i quali verrebbe prevista un’offerta dedicata.
L’iniziativa con obiettivo di lungo termine comporterebbe investimenti per circa 350 milioni di Euro nei prossimi quattro anni. (...)
Tra gli advisor legali dell'operazione c'è anche lo studio Belvedere Inzaghi e Partners. Vitale & Co ha ricoperto il ruolo di advisor finanziario mentre EY ha seguito le tematiche fiscali. KPF ha curato il masterplan, assistita da Starching in qualità di Local Architect, da Land in qualità di paesaggista e da Freyrie Flores Architettura. Prelios Integra ha coordinato invece gli aspetti progettuali congiuntamente a Perelli Consulting. Infine, le attività tecnico ambientali sono state seguite da REAAS mentre quelle relative a mobilità e traffico da MIC – Mobility in Chain.